Effetti collaterali comuni sulle gambe dopo un epidurale

Calore e formicolio

Le epidure sono una forma efficace di soccorso e anestesia nelle donne che lavorano e nei pazienti sottoposti a determinate procedure chirurgiche. Gli epidurati sono somministrati da medici specializzati conosciuti come anestesiologi. L’anestesista inserisce un ago nella schiena del paziente e fila un piccolo catetere nello spazio epidurale intorno al midollo spinale. Il farmaco viene somministrato attraverso il catetere, producendo un effetto anestetico. I pazienti con epidurale possono avere effetti collaterali nelle gambe una volta che l’epidurale è posizionato e dopo essere stato rimosso.

Intorpidimento

Dopo l’inserimento di un epidurale, viene somministrato un farmaco anestetico per alleviare il dolore. Le gambe possono diventare calde e iniziare a formicolarsi quando il farmaco comincia ad avere effetto. Numbness e formicolio possono verificarsi più in una gamba di un’altra, specialmente se il paziente è mentito o appoggiato da un lato. Le questioni relative alla salute delle donne spiegano che queste sensazioni sono sperimentate presto dopo l’inserimento dell’epidurale. La sensazione può andare via quando l’anestesia comincia ad avere effetto.

Effetti a lungo termine

A seconda del dosaggio della medicina somministrata attraverso l’epidurale, i pazienti possono verificarsi esplosione completa in entrambe le gambe. L’ospedale femminile dell’Università del North Carolina osserva che l’intorpidimento delle gambe è normale con epidurali e la sensazione tornerà quando il farmaco viene interrotto e si spegne. Il malessere dopo il posizionamento epidurale quasi sempre limita un paziente a riposo completo. Può essere posizionato un catetere urinario per svuotare la vescica.

Dopo che l’epidurale è stato rimosso, alcuni pazienti possono verificarsi effetti collaterali a lungo termine legati alle gambe. Possono verificarsi complicazioni neurologiche che causano la presenza di una piccola zona intestinale su una gamba. Anche se estremamente raro, è possibile che si verifichi la paralisi, causando il perdere l’uso di entrambe le gambe.