Può integrare rimuovere le macchie di età?

Panoramica

Le macchie di età, o macchie di fegato, somigliano a macchie marroni piatte sul tuo corpo e appaiono più spesso sulle tue mani, viso e collo. Mentre questi punti possono indicare nient’altro che l’accumulo di esposizione al sole e l’invecchiamento, i punti di età possono indicare anche gravi problemi di salute, quali la scarsa funzionalità epatica, la mancanza di esercizio e la dieta inadeguata. Potrebbe essere in grado di ridurre la comparsa di macchie di età e persino di vedere scomparire nel tempo, attraverso regolari integratori vitaminici. Consultare il medico curante prima di aggiungere eventuali integratori alla dieta in modo da evitare reazioni avverse.

Vitamina E

La vitamina E, un potente antiossidante, può aiutare a ridurre al minimo i punti di età e impedire la formazione di nuovi. Phyllis A. Balch, in “Prescrizione per la guarigione nutrizionale”, spiega che una carenza di vitamina E può contribuire all’accumulo di radicali liberi nelle cellule della pelle, che a sua volta contribuisce alla formazione di punti di età. Dice che la vitamina E può aiutare a combattere l’invecchiamento cellulare proteggendo le membrane delle vostre cellule. La vitamina E può anche contribuire a rafforzare la circolazione complessiva del corpo e, di conseguenza, contribuire a prevenire l’accumulo di tossine dannose nelle cellule. La vitamina E può anche prolungare la vita dei globuli rossi, che servono la funzione vitale del trasporto dell’ossigeno in tutto il corpo. Balch raccomanda di consumare ogni giorno 200 UI di vitamina E nella forma d-alfa tocoferolo per ottenere i migliori risultati.

Beta carotene

Gli integratori di beta-carotene possono contribuire a ridurre l’aspetto dei punti di età e la protezione contro i nuovi sviluppi. Robert Rister, in “La guarigione senza farmaci: una guida completa delle tecniche complementari di chiunque può utilizzare per ottenere la guarigione reale”, spiega che il beta-carotene può contribuire a ridurre al minimo la sensibilità della pelle alla luce del sole, riducendo così il rischio di danno tissutale e di età formazione. Il beta-carotene può anche contribuire a ridurre l’apparenza dei danni al sole sulla tua pelle, sia sotto forma di macchie di età che di rughe. Rister dice, però, che gli integratori beta-carotene devono essere consumati per un minimo di quattro o sei mesi prima di iniziare a sperimentare una maggiore tolleranza per la luce del sole. Raccomanda di consumare ogni giorno 25 milligrammi di beta-carotene per i migliori risultati.

Vitamina C

La vitamina C, un forte antiossidante, può essere in grado di aiutare a ridurre i punti di età e altri segni di danni al radicale libero alla pelle. Rister dice che la vitamina C può fornire una protezione potente contro i raggi UVA e UVB potenzialmente dannosi. Mentre potrebbe essere necessario attendere almeno tre-sei mesi per vedere i risultati, spiega Rister, la vitamina C può aiutare a migliorare l’aspetto cosmetico e la salute generale della vostra pelle. Egli osserva che “i punti di età potrebbero richiedere fino a un anno da scomparire e sarà necessario proteggere la pelle dal sole per impedirle di riapparire”. Per aiutare a rimuovere le macchie di età, Rister raccomanda di consumare 2.000 milligrammi di vitamina C al giorno Forma supplementare per i migliori risultati.