Può vitamina a & d causare sgabelli sciolti?

Il tuo tratto digestivo entra in contatto con un certo numero di composti ogni giorno: prodotti di scarto batteri come risultato della digestione, i composti benefiche del tuo cibo e i componenti di qualsiasi integratore o di farmaci orali che tu ingerisci. L’eccessiva esposizione a determinati composti, come ad esempio le vitamine specifiche, può influenzare la salute digestiva. Sia la vitamina A che la vitamina D possono causare seni allentati, in alcuni casi.

Tossicità della vitamina e problemi digestivi

Entrambe le vitamine A e D possono causare sgabelli sciolti quando consumati in dosi elevate. Le emorragie digestive possono verificarsi in seguito ad una sola dose elevata di vitamina oa causa di un sovra-consumo modesto o moderato per un lungo periodo di tempo. Oltre a sgabelli sciolti, si può verificare nausea e vomito. In alternativa, queste vitamine possono occasionalmente rallentare il tratto digestivo, causando costipazione. Se si verificano problemi digestivi durante l’assunzione di integratori contenenti vitamine A o D, cessare immediatamente il supplemento.

Effetti possibili di grave diarrea

Se si verificano sforzi gravi oa lunga durata a causa di consumi di vitamina, la diarrea cronica può portare ad altre reazioni avverse. Un effetto collaterale primario di diarrea è la disidratazione. Normalmente, le pareti del tuo colon possono assorbire l’acqua dal tuo sgabello prima dell’escrezione, aiutandoti a trattenere il fluido. Se soffri di feci sciolte, il tuo corpo sperimenta una perdita di fluidi significativa. Inoltre, la diarrea può portare ad irritazione, prurito e disagio. L’Università di Maryland Medical Center raccomanda di consumare soluzioni elettrolitiche, disponibili sul bancone, per compensare la perdita di liquidi a causa di una grave diarrea.

Altri effetti tossici delle vitamine A e D

Oltre ai loro effetti sul sistema digestivo, le vitamine A e D possono danneggiare altri tessuti in tutto il tuo corpo. Dose tossiche di vitamina D portano all’ipercalcemia, o troppo elevata concentrazione di ioni di calcio nel sangue. Ciò può portare alla perdita ossea e alla calcificazione del tessuto molle, in quanto il calcio si muove dal tessuto osseo mineralizzato in altri organi. Inoltre, la tossicità della vitamina A può danneggiare il fegato, aumentare la pressione intracranica e portare alla sbucciatura della pelle.

Evitare la tossicità della vitamina A e della D

È possibile evitare sgabelli sciolti e altri effetti secondari dannosi se prendete integratori contenenti vitamine A e D ad un dosaggio raccomandato dal medico. Prendendo integrazioni ad un dosaggio superiore a quello raccomandato dal produttore, combinando integratori vitaminici o prendendo vitamina mega-dose possono causare tossicità nociva per la vitamina. In generale, gli uomini adulti devono consumare un totale di 3.000 unità internazionali di vitamina A e 600 a 800 UI di vitamina D ogni giorno, mentre le donne richiedono 2,300 UI di vitamina A e tra 600 e 800 UI di vitamina D per una buona salute, raccomanda il Linus Pauling Institute all’Oregon State University.