Svantaggi di sbiancamento dei denti

Panoramica

Per gli uomini e le donne, un sorriso brillante è un marchio di salute e bellezza. Alcuni trattamenti odontoiatrici cosmetici sono ambiti come l’imbianchimento dei denti, e nonostante i perti estetici di lucidare il tuo sorriso, le procedure di sbiancamento portano diversi svantaggi. Discutere i rischi potenziali con il vostro dentista prima di scegliere un trattamento di denti-sbiancamento.

Costi di sbiancamento dei denti

Secondo l’American Academy of Cosmetic Dentistry, i trattamenti di sbiancamento possono essere relativamente costosi, con costi che vanno da $ 600 a $ 1000 quando eseguiti in un ufficio dentale e un prezzo di $ 300 a $ 600 per i kit di sbiancamento a casa. Poiché l’assicurazione dentale copre raramente il costo delle procedure di sbiancamento dei denti, molto probabilmente dovrai pagare il costo totale del tuo trattamento.

Sei un dente che sbianca candidato?

Non tutti i sorrisi rispondono altrettanto bene ai trattamenti sbiancanti, in alcuni casi le procedure di sbiancamento dei denti non sono riuscite. Come spiega l’American Dental Association, i denti giallastri tipicamente sbiancano bene, ma i prodotti sbiancanti non possono migliorare l’aspetto dei denti tinteggiati con toni marroni o grigi. Inoltre, le sostanze chimiche di sbiancamento non possono cambiare il colore delle corone, dei materiali di incollaggio o dei riempimenti a denti colorati, se questi materiali appaiono in sezioni visibili del tuo sorriso, le procedure di sbiancamento dei denti possono causare la loro disallineazione contro i vostri denti naturali, creando un aspetto sconcertante . Le macchie dei denti risultanti da determinate droghe, quali le tetracicline, possono anche non rispondere ai trattamenti sbiancanti.

È ultimo?

Le procedure di sbiancamento dei denti non sono permanenti e possono richiedere diversi trattamenti nel corso degli anni per mantenere un sorriso luminoso. Trattamenti di sbiancamento tipicamente durano tra uno e tre anni prima che i denti ritengano un aspetto più scuro e macchiato. Se fumi, masticate il tabacco, bevete caffè o consumate altri cibi e bevande colorati, il bianco dei denti può iniziare a diminuire appena un mese dopo il trattamento.

Trattamento Dos e Dont’s

Anche se i trattamenti con denti-sbiancamento sono generalmente sicuri, la procedura può causare diversi effetti indesiderati. La schiaratura può aumentare la sensibilità dei denti per diversi giorni dopo il trattamento, causando dolori durante l’alimentazione o il bere. Potresti essere particolarmente a rischio di sensibilità se hai recessione della gomma, restauri dentali difettosi o denti incrinati. In alcuni casi, anche i soggetti sentono dolori spontanei nei loro denti anteriori poco dopo una sessione di sbiancamento dei denti, e molte persone che usano gli inibitori a base di perossidi sperimentano irritazione delle gengive. Sebbene i sintomi scomodi in genere si abbassino entro due giorni dalla sessione di sbiancamento dei denti, i problemi come la sensibilità possono rimanere per un mese, afferma la Guida al consumatore per l’odontoiatria.